Di calcio e matrimonio – parte II

calcio matrimonio

Il 1 luglio 2018 non è una data che dimenticherò facilmente. Sì perché il 1 luglio IO sono partita per l’Inghilterra per lavorare in un summer camp ma manager, dopo avermi (tristemente – voglio sperare) accompagnato all’aeroporto di Ancona, ha ufficialmente inaugurato la sessione estiva di calciomercato.  Il calciomercato! Sì, proprio lui, quello che riesce […]

Continue Reading

L’insostenibile pesantezza del calcio

Quindi fatemi capire bene …. oggi si gioca Italia – Spagna? Vi comunico che sto scrivendo questo post dal divano di casa perché, udite udite, manager, con la sua solita aplomb, ieri sera mi ha comunicato che avrebbe gradito la mia presenza in occasione della succitata partita. Ma si potrà annullare tre lezioni per una […]

Continue Reading

Mia moglie è una strega

Ora vi spiego il perché: chi segue un po’ la serie A saprà che quest’anno la Juve non è partita proprio benissimo, al contrario dell’Inter. Un bel sabato pomeriggio, mentre manager stava guardando l’elenco delle partite in TV, io me ne esco con: “Oggi l’Inter pareggia” e “Stai tranquillo che l’Inter non vincerà il campionato!”. […]

Continue Reading

Quando il cognome ha un suo perché

Appena pranzato, ti stendi stile balenottera spiaggiata sul divano per gustarti il caffè, manager si guarda quella mezzora di notizie sportive e vedi lui: Allora, chiariamo una cosa: non puoi essere di nazionalità inglese, giocare in Premier League nella squadra – cito manager – “rivelazione dell’anno” (nota per gli “ignoranti” come me: si tratta del Leicester) e chiamarti Drinkwater. […]

Continue Reading

Di calcio e matrimonio

Il 26 febbraio 2016 io e manager festeggeremo 10, dico 10 anni insieme. Per celebrare degnamente il traguardo delle due cifre trascorreremo un weekend a Bruxelles, città a me cara ma che lui non ha mai visitato. Cosa significa Bruxelles? Cioccolato, birra, gauffres e cozze con patatine fritte. Alla faccia della cultura! È da tempo […]

Continue Reading