“Candele a Candelara” – Mercatini di Natale

Metti un sabato di dicembre. Metti il sabato del weekend dell’Immacolata. Metti che abiti a nemmeno mezzora da un grazioso borgo arroccato nelle colline marchigiane dove da oltre 10 anni organizzano un mercatino di Natale “a base di candele”. Metti che adoro le candele e che ne ho a decine in casa di ogni forma, colore e profumo. Potevo forse perdermelo? Ovviamente no.

E via che si parte sabato dopo pranzo alla volta di Candelara (il nome è già indicativo, no?) per visitare i mercatini di Natale “Candele a Candelara” (what else? insomma). A differenza della maggior parte dei mercatini, l’ingresso è a pagamento ma i €2,5 a persona sono spesi bene.

dav

dav

Al di là del borgo, davvero molto carino e super curato, una volta entrati è la candela a fare da padrone. Lo so, visto il nome della manifestazione cosa mi aspettavo? Osservazione giusta, se non fosse che oggi molti mercatini sono diventati più sagre mangerecce che altro…o almeno per noi, hanno perso un po’ della loro tipicità (non che ci dispiaccia gustarci qualche prelibatezza del luogo – sia ben inteso – ma a volte si esagera, non credete?).

Dicevo….ah sì! L’odore e i colori delle candele ti avvolgono e i miei occhi – per l’ennesima volta – si illuminano (il mio portafoglio – al contrario – comincia a piangere). Sì perché i mercatini di Natale sono proprio i posti ideali per trovare qualche regalino per amici e parenti, anche se alla fine finisco sempre a fare regali … a me. E dire che l’impegno ce lo metto sempre.

dav

Shopping natalizio a parte, ciò che ci è piaciuto maggiormente di Candelara è stata la presenza di artigiani che creavano on-site i propri articoli:

E’ stato davvero affascinante ammirarli mentre con precisione certosina intagliano la cera e realizzano vere e proprie opere d’arte.

A fare da contorno … beh, lo vedete da voi (amo la Scozia quindi non posso non aver apprezzato la performance della band di zampognari ?).

Tuttavia, ciò per cui tante persone si recano a Candelara è il momento in cui tutte le luci vengono spente e rimangono accese solo le candele a far da sfondo ad uno spettacolo di luci e musica sulla torre della rocca (le immagini non rendono l’idea ma vi assicuriamo che l’effetto è molto suggestivo).

 

mde

In conclusione, a manager Candelara è piaciuta molto e vi consiglia(mo) di andarci il prossimo anno. Nel frattempo, sfrutterò questo suo feedback per mettere in calendario altre gitarelle pro-mercatini. Dite che ci riuscirò?

xoxo

Ti potrebbero anche interessare

11 commenti

  1. Lungi da me attirarmi le ire di manager. E si lo so ho già dato qualche spunto su Twitter. Ma io nel mio programma di “avventizzazione,” sono molto seria quindi vi segnalo:
    -mercatini di Natale a Mombaroccio;
    -mercatini di Natale nel Castello di Frontone;
    -mercatini di Natale a Cagli;
    -mercatini di Natale a Macerata Feltria;
    -Monte Cerignone…già detti;
    -San Marino, immagino sappiate;
    -vie dei presepi a Portico di Romagna con mercatini di Natale a Marradi;
    -vie dei presepi a Longiano.
    Controllate sempre sui siti delle pro-loco perché le date non sono fisse 😉
    A presto #teamNatale!
    Claudia B.

    1. Ah però! SERIA mi sembra la parola più azzeccata! ?
      Noi pensavamo di andare a San Marino e forse Monte Cerignone, oltre a un giretto nella cara Rimini (che non guasta mai, no?)
      Vedremo quello che riusciremo a fare ….
      Keep you posted
      Erica

  2. Amo l’atmosfera natalizia ma i mercatini non mi fanno impazzire, a meno che non siano particolari. Direi che vale assolutamente la pena di partecipare all’evento organizzato a Candelara. Molto bella anche la location 🙂

    1. Personalmente i mercatini mi piacciono molto ma concordo pienamente quando dici che devono avere un qualcosa di particolare, altrimenti rischiano di sembrare sagre di paese stile “Festa della tagliatella” ?
      Candelara è particolare, merita proprio una “capatina” ?

  3. ci sono stata taaaaaanti anni fa (leggi: senza figli) e mi era piaciuto tantissimo. E io solitamente i mercatini li rifuggo come il vampiro con l’aglio. Quindi sì, merita. é proprio magico.

    1. Noi non lo conoscevamo quindi è stata una piacevole scoperta. A me i mercatini piacciono, a patto che non siano troppo scontati, quindi non è facile trovarli. Questa volta ci è andata bene! ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.