Mercatini di Natale a Mombaroccio

Alzi la mano chi non ama i mercatini di Natale! Su, voglio proprio sapere chi siete.

Scherzi a parte, lo sappiamo che oggi i mercatini si assomigliano un po’ tutti, ma oggi vi portiamo con noi in un luogo davvero particolare, dove il Natale viene vissuto in modo speciale, con paesaggi invernali e melodie dal fascino quasi celtico a far da sottofondo. Oggi vi portiamo a Mombaroccio.

Mombaroccio è un delizioso borgo medievale arroccato sulle colline marchigiane, nella provincia di Pesaro-Urbino. La domanda nasce spontanea: e voi che abitate a Rimini non ci eravate mai stati? Ehm….no 😅 Però abbiamo posto rimedio quest’anno, sfidando il tempo decisamente poco clemente (non vi dico la faccia di manager mentre guidava per arrivare al borgo…).

Arrivati all’ingresso del borgo ci rendiamo subito conto che ad attenderci sarà un mercatino con i fiocchi! E così è stato.

Ingresso Mercatini di Mombaroccio
Mercatini di Natale a Mombaroccio

I Mercatini di Mombaroccio sono noti per i tanti artigiani che espongono i loro prodotti: parliamo non solo di specialità culinarie, bensì di decorazioni natalizie e tanti altri oggetti che faranno uscire di diritto il portafoglio dalla vostra borsa.

Attenzione uomini, il rischio di far fuori la 14esima è altissimo!  

E fin qui potreste dire: beh, che hanno di così speciale rispetto agli altri mercatini?

Non sappiamo voi, ma la bambina che c’è in me ha trovato ampio spazio per esprimersi: dalla Casa e Pasticceria di Babbo Natale alla Casa delle Lanterne al Paesaggio Invernale.

Paesaggio Invernale Mombaroccio
Dettaglio Magiche Atmosfere
Dettaglio Magiche Atmosfere

 

Preparatevi a riempire gli occhi e il cuore con lo spirito natalizio, ad incontrare Babbo Natale nella sua casa – decisamente più grande della nostra – con annessa infermeria degli animali, in pratica a trasferirvi, anche se solo per poco, in Lapponia.

 

 

 

Dettaglio Magiche Atmosfere
Borgo di Mombaroccio

Mombaroccio, tuttavia, non è solo mercatini di Natale. Fra una bancarella e l’altra, dopo aver conosciuto qualche simpatico elfo e aver canticchiato Jingle Bells, entrate nella Chiesa dei Santi Vito e Modesto per ammirare i presepi provenienti da tutto il mondo.

Presepi Chiesa dei Santi Vito e Modesto
Presepi Chiesa dei Santi Vito e Modesto
Presepi Chiesa dei Santi Vito e Modesto
Presepi Chiesa dei Santi Vito e Modesto

Perdetevi nei vicoletti che vi porteranno alle mura dove potrete ammirare il panorama della campagna marchigiana (cosa alquanto difficile per noi vista la pioggia – quindi, in questo caso, possiamo solo immaginarlo).

Soffermatevi, dopo aver degustato qualche specialità marchigiana al Chiostro dei Sapori, alla Chiesa di San Marco, custode quattrocentesca delle reliquie di San Clemente.

Chiesa di San Marco

La nostra breve incursione “piovosa” ai mercatini di Natale a Mombaroccio si è conclusa con il sorriso, il sorriso tipico di chi – anche se per poco – è tornato bambino e spera di svegliarsi, la notte di Natale, ed incontrare un Babbo Natale così vicino al camino che sistema i regali.

Magiche Atmosfere – Mombaroccio

Buon Natale viaggiatori 🎅

 

Ti potrebbero anche interessare

10 commenti

  1. Ma quanto dev’essere bello questo mercatino! Un’ottima idea per il prossimo Natale per me che sono un po’ lontanina. 🎄

  2. Io, io! I mercatini di Natale non mi fanno più emozionare – sarà lo Scrooge che è in me??? Scherzi a parte, quest’anno sono tornata a Zurigo e purtroppo ho visto che le cose in vendita in tantissime bancarelle non erano affatto tipiche: pietre per la meditazione, clessidre colorate, bastoncini di incenso ecc. quindi sono rimasta un po’ delusa. Ma in questo caso sarei pronta a dare una seconda possibilità ai mercatini di Natale 😍
    Buone feste 🎄

    1. Guarda, anche noi abbiamo notato questa tendenza ed è uno dei motivi, oltre al poco tempo a disposizione per muoversi, che ci ha spinto a visitare sempre meno mercatini. Le pietre per la meditazione nei mercatini di Natale restano anche per noi un mistero 😩
      Vedremo cosa ci verrà in mente il prossimo anno 😉 non perdiamo ancora la speranza di trovare qualche mercatino originale!

  3. Fantastico scoprire queste chicche tutte italiane. Rimango sempre sorpresa da quanto abbiamo tutti noi da scoprire dietro l’angolo. Bisognerebbe apprezzarlo maggiormente.

  4. Che voi ci crediate o meno, abbiamo trovato lo stesso identico tempo, nel 2012…una maledizione? Non so, forse aumenta la suggestione. Di certo ho di questo paese incantato un ricordo dolcissimo!
    Condivido in pieno il vostro pensiero: è un modo diverso di vivere l’avvento. Imperdibile!
    Baci,
    Claudia B.

    1. Beh, il meteo a dicembre è sempre un terno al lotto! Nonostante questo, sono rimasta davvero sorpresa della bellezza di questo borgo e i mercatini li ho trovati deliziosi! Si respirava proprio l’atmosfera del Natale!
      Un bacione
      Erica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.