Scuola finita….o almeno così dicono!

La scuola è ufficialmente terminata, alleluia!

Non se ne poteva davvero più, un maggio così come quello di quest’anno erano secoli…..mi spiegate amati studenti secondo quale logica (o pazzia, punti di vista) pensate di poter recuperare 9 mesi di cazzeggio in una settimana?

Fine anno scolastico ferie

Ma soprattutto, mi spiegate perché un professore non dovrebbe “darvi il debito” solo perché avete preso un 6 all’ultimo compito dopo aver infilato una serie di 4 per tutto l’anno? Capisco che la speranza è l’ultima a morire ma per la miseria!

A maggio si dicono molti rosari …. anche dove lavoro i rosari si sprecano, talvolta si accendono anche ceri e angolini stile tempio buddista che neanche a Bangkok.  Dalla fine di aprile parte la maratona “nonvogliostudiareinglesequestaestate” seguita da una serie di richieste al limite dell’umano in particolare da parte dei genitori. Sì, proprio loro che durante l’anno non mandano il proprio figliolo a recuperare eventuali lacune se le ore di inglese combaciano con calcio/danza/arti marziali/riposo/poker/rafting/tennis/progetto di costruzione di un reattore nucleare in Iran, poi arriva maggio e ti chiedono di fare lezione con il suddetto pargolo anche a mezzanotte!

Per carità, sia mai che in questa epoca dominata dal cibo spazzatura/vegetariani/vegani/fruttariani/diete varie ed eventuali si faccia mancare ai ragazzi la giusta attività fisica. Dico soltanto che talvolta le priorità andrebbero rivalutate e le emergenze affrontate subito, senza il bisogno di passare i mesi di luglio e agosto a soffrire (e sudare) con 40° all’ombra per superare l’esame di recupero a fine agosto.

Io non so voi, ma quando mi è capitato di fare delle ripetizioni (matematica in seconda superiore), le ho fatte dopo aver capito che quell’argomento proprio non l’avevo digerito, non aspettavo di prendermi un 4 (che può sempre capitare ovviamente) per poi andare a lamentarmi:

  1. che il compito era troppo difficile;
  2. che il prof. ha messo nel compito un argomento che non aveva spiegato;
  3. che il tempo era poco per fare tutto il compito o meglio che il prof. è entrato in ritardo quindi era rimasta solo una mezz’ora.

Insomma, ogni volta è una lotta all’ultimo voto che si conclude appunto con dei salvataggi (passatemi il termine….), con ovvi rinvii a fine agosto e con il consueto esaurimento che si tenterà di smaltire in queste due settimane prima di ricominciare in quarta l’ultima settimana di giugno.

Detto questo, vi saluto, questa mattina non lavoro e mi godo una bella passeggiata in riva al mare … almeno questo, cari i miei studenti, me lo dovete.

fine anno scolastico ferie insegnanti

xoxo

Ti potrebbero anche interessare

2 commenti

  1. Ciao grazie per la risata. Sono madre di studentessa al primo anno di superiori indirizzo informatico.
    In attesa del verdetto fine anno…sicuramente dovremo recuperare inglese….accendo le candele 😂sperando per l’anno prossimo che arriv una/un supplente d’inglese che trovi un sorriso da spartire con i suoi alunni. Intanto sono al lavoro a setacciare tutti i siti alla ricerca di esercizi d’inglese che piacciono molto di più dei libri cartacei a mia figlia. Sarà perché ha scelto informatica 😁

    1. Sono felice che, sebbene si preveda un risultato poco positivo in inglese, ti abbia strappato una risata 😃, ingrediente fondamentale (dal mio punto di vista) per insegnare. I siti sono sicuramente una fonte preziosa per reperire materiale, sono certa che troverai ciò che più farà al caso di tua figlia. Il debito non è la fine del mondo e preso al primo anno, beh, la missione si rivelerà più semplice di quanto tu possa credere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.